image-58

 Tel : +39 320 4429098 - redazione@pianetaspettacolo.it


facebook
instagram
youtube
phone
messenger
whatsapp
rettangolo
image-58

REDAZIONE:

c/o Parco Commerciale I Portali - BOX 58

viale Cristoforo Colombo, 13, 95031 S. G. La Punta (CT)

 

DIRETTORE RESPONSABILE:

Lucia Agata Murabito - OdG n°165131

image-341

Pianeta Spettacolo Magazine

+39 320 4429098

V - non come visitatori ma come VITTORIA!

2021-06-30 10:00

Carlo Giuffrida

Approfondimento, TV e serie TV, pianeta spettacolo, tv, carlo giuffrida, serie tv, alieni, tv e serie tv, visitors, v, invasione, mike donowan, juliet parrish, resistenza, quinta colonna, abraham bernstein, it can't happen here, sinclair lewis, v-the final battle, diana, willie, ham tyler, mark singer, jane badler, robert englud, faye grant, distruzione, conquista,

V - non come visitatori ma come VITTORIA!

il silenzio viene rotto da un sibilo sempre più forte e nel cielo di 31 città del mondo appaiono dei giganteschi dischi volanti.

Arrivata in Italia nel 1984 trasmessa su Canale 5 la serie televisiva di fantascienza Visitors, creata da: Kenneth Johnson, divisa in due miniserie, la prima, composta da 5 puntate di 100 minuti ciascuna e la seconda, composta da 19 episodi della durata di 45 minuti ciascuna, uscita negli USA con il titolo di: “Vla prima serie eV-the final battle" la seconda, mentre in Italia con il titolo: “V-Visitors”.


La serie cattura da subito l’attenzione del pubblico a casa, con uno share altissimo, quando, dopo settimane di attesa arriva il fatidico momento di vedere la prima puntata, sembra quasi che gli alieni stiano davvero per arrivare, il silenzio nell’aria è innaturale, tutto è immobile, quasi tutti posizionati davanti lo schermo, come nel 69 quando l'uomo arrivò sulla luna.

Siamo li, aspettiamo di poterli vedere e di sapere se chiamarli fratelli, amici o doverli temere e chiamarli nemici.


Finalmente il silenzio viene rotto da un sibilo sempre più forte e nel cielo di 31 città del mondo appaiono dei giganteschi dischi volanti

Gli occhi di tutto il mondo sono puntati su di loro, questi enormi dischii sembrano essersi fermati sopra le principali città del mondo,  restano ferme, nessun messaggio, nessun segnale.

 

Intanto nella mente, credo di tutti, un pensiero sempre più presente sembra assumere un aspetto dominante, amici o nemici…!

 

Una luce sembra tagliare l’aria, dalla nave esce una sorta di piccola navetta, che si dirige verso terra, adesso sapremo…

Il veicolo si posa a terra, la nostra ansia cresce, il tempo sembra dilatarsi, pochi secondi sembrano interminabili minuti, poi un rumore, un portello si apre e dalla navetta tutta bianca escono degli uomini, si sembrano proprio uomini come noi, con delle strane uniformi rosse, degli occhiali con vetri leggermente oscurati che coprono gli cocchi e alcuni di loro indossano dei caschi, scendono dal veicolo, si posizionano davanti ad un gruppo scelto di uomini e donne in rappresentanza del genere umano e dopo una breve attesa, uno degli alieni, forse il loro leader, si rivolge al mondo con un messaggio, tradotto in tutte le lingue, di pace e fratellanza in un rapporto di reciproco beneficio.

vfighter-1623255066.jpeg
38512b5e0e0d5b061ffdde880ea3c853-1623254829.jpeg

Sono qui per produrre alcune sostanze chimiche, impossibili da trovare sul loro pianeta, in cambio condivideranno tutte le loro scoperte in campo tecnologico, scientifico e medico, davvero un grande balzo per l’umanità...ma sarà realmente così?

 

Alcuni terrestri tra cui un giornalista, Mike Donovan ed una scienziata e dottoressa Juliet Parrish, scoprono la verità sugli alieni.

Non sono come noi, sono dei rettili di forma umanoide venuta sulla terra in cerca di acqua e  cibo, gran parte dei mammiferi tra cui l’uomo.

 

Saputa la verità organizzano un gruppo, chiamato la “resistenza” con lo scopo di divulgare la verità, nel tentativo di salvare la terra e l'uomo dall’estinzione.

sag-1623255418.jpegv-series-visitors-diana-1623255423.jpegpannello-visitors-740x559-1623255428.jpeg

La serie tv, ispirata al romanzo di Sinclair Lewis, "It can't happen here", così come il romanzo ha cui si ispira, ha dei fortissimi riferimenti al fascismo e alla dittatura, a cominciare dalle divise degli alieni che ricordano quelle della S.S. con la fascia sul braccio sinistro che porta il loro simbolo, che ricorda vagamente la svastica, per non parlare della repressione dei militari contro i ribelli e la scena del’anziano Abraham Bernstein, ebreo, che, vedendo in loro la minaccia,  con uno spray rosso insegna ai ragazzi a non imbrattare i poster degli alieni,\ sparsi lungo le vie della città, ma a segniarli con una V, che non sta per visitatori ma per vittoria, visto che il suo passato nei campi di concentramento nazisti durante la seconda guerra mondiale, gli ha insegnato qualcosa, ovvero resistere contro ogni forma di oppressione

 

I personaggi principali sono:

 

Mark Singer - Mike Donovan - giornalista televisivo

Jane Badler - Diana - aliena incaricata della conquista della terra

Robert Englud - Willie - alieno amico

Faye Grant - Dott. Julie Parrish - scienziata e dottoressa

Michael Ironside - Ham Tyler - mercenario

 

Nel 2009 uscì un remake, che, pur essendo fatto bene, non riesce ha trasmettere quel senso di reale che si respirava con la serie originale e quel profondo legame con uno dei periodi più brutti della nostra storia, la seconda guerra mondiale e il nazismo, a cui la serie originale fa continui riferimenti.

 

mfxgpuoun4nninwwgaozpxfv9sb-1623258866.jpegdm1kcniwsagwoxj-1623258875.jpeggetmedia-1623258897.jpeg
visitors1-1623255482.jpegsfs107-vminiseriesp2-06-1623255497.jpeg1-ki0e-u3190458524476vdb-1600x909corriere-web-sezioni-1623255506.jpeg

P.S.

Secondo alcune notizie, sembra che si stia lavorando su una trilogia per il cinema, ideata dallo stesso Kenneth Johnson.

Mi raccomando, non smettete di osservate il cielo.


facebook
instagram
youtube
phone
messenger
whatsapp

Copyright 2021 © Tutti i diritti sono riservati e proprietà di Dimis aps.

Non perderti niente!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder