image-58

 Tel : +39 320 4429098 - redazione@pianetaspettacolo.it


facebook
instagram
youtube
phone
messenger
whatsapp
rettangolo
image-58

REDAZIONE:

c/o Parco Commerciale I Portali - BOX 58

viale Cristoforo Colombo, 13, 95031 S. G. La Punta (CT)

 

DIRETTORE RESPONSABILE:

Lucia Agata Murabito - OdG n°165131

image-341

Pianeta Spettacolo Magazine

+39 320 4429098

JACK SCARLETT a Decibel presenta il suo nuovo singolo "Io che vorrei"

2021-07-30 13:12

Antonio Licitra

Approfondimento, Rubriche e Format, Decibel,

JACK SCARLETT a Decibel presenta il suo nuovo singolo "Io che vorrei"

Ospite della nona puntata di Decibel, la rubrica musicale curata da Antonio Licitra, sarà Giacomo Caruceru in arte "Jack Scarlett". Romano di nascita

 

 

 

 

 

 

 

Ospite della nona puntata di Decibel, la rubrica musicale curata da Antonio Licitra, sarà Giacomo Caruceru in arte "Jack Scarlett".

 

Romano di nascita ma lombardo d'adozione, l'artista classe 2000 inizia col svelare il suo amore incondizionato per la musica. "La passione in me è sempre esistita, non ricordo un momento della mia vita in cui non abbia cantato. Ho iniziato a studiare canto quando avevo 7 anni ma già da prima cantavo da autodidatta."

 

Successivamente Giacomo ci svela come nasce il suo nome d'arte: "Tutti mi chiamano Jack, anche in famiglia. Scarlett, invece, era il personaggio di un gioco di ruolo e da lì ho creato questo connubio."

jack2-1627642717.jpg

Dall'11 Giugno è in rotazione "Io che vorrei" singolo che segna l'esordio discografico di Jack Scarlett in tutti gli store digitali, scritto insieme a Vittorio Valenti e prodotto da Up Music.

A riguardo del brano, l'artista afferma:  "I momenti tristi sono la cosa più vera e rappresentativa di noi stessi, ciò che forgia la nostra personalità e non rinuncerei a quel dolore per nulla al mondo." ed aggiunge "Io che vorrei nasce circa cinque anni fa.  È il risultato di un peso che ho portato nello stomaco per troppo tempo. In quel periodo conobbi una persona, che mi cambiò la vita, il mio primo e più grande amore.

Ma quella storia d’amore non finì bene, feci tantissime follie per cercare di aggiustare le cose, ma non fu così. Quella sofferenza mi ha lasciato una cicatrice indelebile, per due anni non è più riuscito a frequentare nessuno ed ha sofferto di vari problemi legati alla depressione. Dopo tutto quel tempo piano piano riuscì ad uscire da quella situazione."


facebook
instagram
youtube
phone
messenger
whatsapp

Copyright 2021 © Tutti i diritti sono riservati e proprietà di Dimis aps.

Non perderti niente!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder